Sotto la lente di ingrandimento di DxOMark l’audio di OnePlus 7 Pro e i selfie di Xperia 5, ma nessuno dei due brilla

Edoardo Carlo Ceretti

Da qualche tempo, DxOMark ha allargato il suo orizzonte in ambito mobile, testando non più soltanto le qualità delle fotocamere posteriori dei principali smartphone sul mercato, ma anche di quelle frontali e persino del comparto audio. E oggi vi riportiamo il resoconto che riguarda due modelli molto diversi fra loro: OnePlus 7 Pro e Sony Xperia 5.

Il primo, un top di gamma a tutti gli effetti, è stato giudicato per la qualità nel riprodurre e registrare audio, tramite altoparlanti e microfoni. Il test realizzato da DxOMark è molto approfondito e prende in esame pressoché ogni aspetto che potete immaginare a riguardo. In definitiva, OnePlus 7 Pro se la cava piuttosto bene, soprattutto in riproduzione, mentre la registrazione pecca un po’ di più. Il punteggio complessivo è 65, non troppo distante dal re della classifica, ovvero Huawei Mate 20 X con 75, e appena dietro a Galaxy Note 10+ con 66.

LEGGI ANCHE: Tutte le migliori offerte del Black Friday 2019

Xperia 5 è invece il nuovo smartphone di punta di Sony che, per scattare selfie, si avvale di una singola fotocamera da soli 8 megapixel. E, in effetti, i risultati secondo DxOMark non sono esattamente in linea con quelli di altri smartphone della fascia top. Ci sono infatti problemi con il bilanciamento del bianco, la gamma dinamica risulta eccessivamente ridotta e il rumore digitale è presente persino in condizioni di illuminazione ottimale. Per questo, il punteggio finale è di 79, ben 20 punti sotto il campione di questa classifica, ovvero Galaxy Note 10+.

OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Fonte: DxOMark (1), (2)
DxOMark