Galaxy S11 svelato da @OnLeaks: quella fotocamera posteriore ci disturba! (foto e video)

Nicola Ligas

Galaxy S11 è appena stato svelato da @OnLeaks, che per la prima volta ci mostra quello che dovrebbe essere il design del futuro top di gamma Samsung. Anche il prossimo anno ci aspettiamo tre modelli in questa serie: S11e, S11, ed S11+; quella ritratta qui sotto dovrebbe essere la variante di mezzo.

Il suo schermo dovrebbe misurare tra 6,3 e 6,7 pollici. Sono indicazioni un po’ vaghe da parte della fonte, tanto più che ci aspettiamo che S11 sia più vicino a 6,7” che non a 6,3”, che probabilmente sarà la diagonale di S11e. Le curvature ai lati sembrano comunque sempre meno accentuate del passato, ed in ogni caso non dovrebbe esserci un display “waterfall”, ovvero con la curvatura che ricopra buona parte dei fianchi.

A proposito dei lati, si possono notare pulsante di accensione e bilanciere del volume lievemente rialzati, forse per distinguerli meglio, anche se l’effetto visivo non ci convince del tutto. Nel lato inferiore abbiamo USB-C, speaker e microfono, ma del jack audio non c’è traccia da nessuna parte.

Le dimensioni dovrebbero essere di 161,9 x 73,7 x 7,8-8,9 mm, mentre lo smartphone sarà come sempre realizzato in vetro e metallo (la cornice).

Sul retro troviamo ben 5 fotocamere, una delle quali dovrebbe essere da ben 108 megapixel. Ci aspettiamo poi uno zoom ed un grandangolo, oltre ad un sensore ToF per il calcolo della profondità. Sulla quinta fotocamera non abbiamo indizi, ma è possibile che i teleobiettivi siano 2.

La disposizione delle fotocamere è in un rettangolo, come già abbiamo visto in altri ipotetici render dei nuovi Galaxy A, ma la cosa che lascia più perplessi è la geometria delle varie fotocamere. Anziché essere tutte allineate rispetto al rettangolo che le racchiude, c’è una fotocamera fuori asse. La potete vedere in alto a destra nel comparto fotografico posteriore. Questa assenza di simmetria è strana, tanto che ci chiediamo se non ci sia una qualche necessità tecnica dietro questa scelta, ma non abbiamo comunque ipotesi valide da sottoporvi.

È insomma un Galaxy S11 che qualche perplessità la solleva. Meno rivoluzionario nel design di come avremmo pensato, ma al contempo originale in certe sue scelte, anche se non siamo del tutto convinti che queste ultime ci convincano (e scusate la ripetizione). C’è comunque da osservare che i render di @OnLeaks non sono mai del tutto corrispondenti al 100% al modello finale, che spesso è più bello di come non appia disegnato. Diamo tempo al tempo, anche perché mancano circa 3 mesi al lancio degli S11, previsto intorno al 18 febbraio (ma la data non è ancora ufficiale).

Fonte: 91mobiles