Huawei Mate X: siete proprio sicuri di voler sapere quanto costerebbe sostituire il display pieghevole?

Edoardo Carlo Ceretti Spoiler: vicino al prezzo di listino di un po' tutti gli smartphone top di gamma attuali.

Samsung Galaxy Fold sta finalmente per debuttare sul mercato italiano, dopo una gestazione a dir poco travagliata. Huawei Mate X invece, ovvero quello che sarebbe dovuto essere il suo rivale diretto, per il momento rimarrà un’esclusiva del mercato cinese. Ed esclusivi saranno anche i costi di manutenzione, specialmente per la sua peculiarità indiscussa: il display pieghevole.

Sul proprio sito cinese infatti, Huawei ha pubblicato i costi di riparazione delle varie componenti di Mate X, tra cui figurano la batteria (278 yuan, circa 36€), la scheda madre (3.579 yuan, circa 460€) e appunto il pezzo pregiato, che rende unico e rivoluzionario il dispositivo del colosso orientali. Pronti a conoscerne i costi di sostituzione? Tenetevi forte.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte del Black Friday 2019

Si parla infatti di 7.080 yuan, che al cambio attuale equivalgono a circa 910€! Un prezzo da capogiro, specialmente se si pensa alle cifre più concorrenziali che girano in Cina nel settore smartphone, rispetto a quanto siamo abituati sul mercato occidentale.

Per evitare mancamenti generali, evitiamo di pensare a quanto potrebbe mai costare la sostituzione del display di Mate X se mai sbarcasse dalle nostre parti, ma anche solo prendendo in considerazione i quasi mille euro richiesti in Cina, fa impressione constatare che, con la stessa cifra, ci si potrebbe permettere uno qualunque dei top di gamma attualmente in commercio. Un altro indizio di come la tecnologia dei display pieghevoli necessiti ancora di un lungo periodo di rodaggio per essere alla portata di tutti.

Via: Android AuthorityFonte: Huawei