Se avete qualcosa da nascondere, Lockdown Lite è l’app che fa per voi (foto)

Roberto Artigiani -

Ognuno di noi può avere una porzione di vita che non vuole condividere con gli altri, siano essi familiari, parenti, amici o altro. In questo senso è utile una funzione che permette di limitare l’accesso a determinate app tramite l’uso di un ulteriore barriera di sicurezza in aggiunta a quella presente di base sul telefono. Diversi produttori già forniscono funzioni del genere attraverso le proprie interfacce personalizzate, ma se il vostro dispositivo ne dovesse esser privo potete ricorrere a servizi di terze parti.

Tra le varie alternative presenti sul Play Store oggi ve ne segnaliamo una, frutto del lavoro di uno dei membri del team XDA Developers: Lockdown Lite. Questa app si segnala per essere una delle più leggere in assoluto riuscendo ad occupare un paio di MB al massimo dopo essere stata installata. Lockdown Lite vi consente di selezionare quali applicazioni “nascondere” e scegliere quale metodo di sblocco preferite tra pin e sequenza in aggiunta all’impronta digitale.

LEGGI ANCHE: Il Black Friday si sta avvicinando

Nonostante le dimensioni compatte ci sono diverse possibilità di personalizzazione: potete optare per un PIN a 4, 5 o 6 cifre o per una sequenza in una griglia da 3×3, 4×4 o 5×5 punti (e si può nascondere il tracciamento). Inoltre si può impostare la frequenza temporale in cui le app verranno nuovamente bloccate. Lockdown Lite è disponibile gratuitamente sul Play Store con pubblicità, la potete provare usando il badge qui sotto.

Via: XDA Developers