In teoria, ci sarebbe un modo per registrare in 4K a 60fps su Pixel 4

Enrico Paccusse Non c'è ancora una soluzione, ma almeno conosciamo il problema

La dimensione imponente dei video in 4K a 60 fps non è l’unico motivo per cui Google ha evitato di inserire questa funzionalità su Pixel 4. Il limite sarebbe da imputare anche al teleobiettivo.

Mishaal Rahman, editore di XDA, ha spiegato il motivo: se si aggiunge l’opzione 4K60 manualmente su /vendor/etc/media_profiles.xml, questa comparirà nella fotocamera, ma al banco di prova sarà capace di registrare un massimo di 38 frame al secondo.

LEGGI ANCHE: Iniziano i test di Lift to Talk su Pixel 4

Questo perché in ogni momento la fotocamera di Pixel 4 tiene attivi entrambi gli obiettivi, per garantire la migliore esperienza quando si passa da uno all’altro (peccato però che lo Snapdragon 855 non regga il 4K60 per entrambi le lenti).

Il risultato sarà un video che è un punto di incontro tra la risoluzione massimale dell’obiettivo principale è quella “castrata” del teleobiettivo. Da qui la soluzione: se qualcuno fosse in grado di inibire la fotocamera secondaria, il 4K a 60 fps diverrebbe possibile. Sviluppatori, fatevi avanti!

Fonte: Twitter