In totale ci saranno ben 5 Galaxy S11, di cui 3 con supporto al 5G, ma nessuno con schermo piatto

A rivelarlo in anteprima è il solito @evleaks, che ha anche informazioni sulla diagonale dei pannelli curvi montati.
In totale ci saranno ben 5 Galaxy S11, di cui 3 con supporto al 5G, ma nessuno con schermo piatto
Edoardo Carlo
Edoardo Carlo

Questo autunno 2019 ci sta riservando diverse novità per quanto riguarda il settore smartphone, con Xiaomi e Realme davvero scatenate e in costante sfida per alzare l'asticella del rapporto qualità prezzo. Si tratta però dei botti finali di questa generazione di smartphone, che tra pochi mesi verrà già superata dai top di gamma 2020, che vedranno nei Galaxy S11 i primi e più agguerriti alfieri.

E proprio sui futuri smartphone top di gamma di Samsung ha voluto sbilanciarsi nientemeno che Evan Blass (in arte @evleaks).

Il più celebre dei leakster ha infatti iniziato a disseminare indizi su cosa dovremo aspettarci dalla serie Galaxy S11, per quanto riguarda il numero dei modelli, il supporto alle rete 5G e a dimensioni e caratteristiche dei display.

Secondo Blass, i futuri Galaxy S11 vanteranno pannelli Super AMOLED da 6,2" (o 6,4"), 6,7" e 6,9", tutti caratterizzati da bordi curvi, mandando il soffitta il pur apprezzato esperimento di Galaxy S10e. Di questi, i primi due arriveranno in due varianti ciascuno, una limitata alle reti 4G, l'altra con supporto anche al 5G.

Il modello con display più ampio dovrebbe invece arrivare soltanto in variante 5G. Ancora mistero sui nomi, mentre la presentazione è prevista per la metà di febbraio 2020.

Commenta