Android 10 significa anche più sicurezza per le app: ecco le novità introdotte per la piattaforma Enterprise

Vincenzo Ronca

Android 10 è ormai stabilmente presente nel panorama dei dispositivi mobili da un paio di mesi e nelle ultime ore Google ha illustrato le novità introdotte sul tema della sicurezza per la piattaforma Enterprise.

Google ha illustrato come, nell’ambito del cosiddetto Project Mainline, ha modularizzato diversi aspetti di sicurezza relativi alle app Android ed al sistema operativo. Questo favorisce degli aggiornamenti di sicurezza più efficaci e tempestivi. In tal senso è stata rafforzata anche la rete di sicurezza associata ai servizi Google Play. Inoltre, Google ha implementato lo standard di sicurezza TLS 1.3 nell’ambito del trasferimento dei dati, il quale è più veloce e più efficiente, in termini di crittografia, rispetto alla versione precedente.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Note 10 arriva in Italia

Relativamente agli standard di crittografia, per i dispositivi con risorse hardware limitate, che non supportano lo standard Advanced Encryption Standard (AES), è disponibile il metodo Adiantum.

Infine, con Android 10 sono stati rafforzati anche i sistemi di approvazione e controllo delle app candidate alla pubblicazione sul Play Store, per prevenire appunto vulnerabilità e problemi di sicurezza ai dispositivi che le installano.