Se amate le vacanze in alta montagna, scordatevi di Huawei Mate X

Edoardo Carlo Ceretti - Il primo smartphone pieghevole del colosso cinese sembra avere qualche problemino con le basse temperature.

Un po’ a sorpresa, in occasione delle festività natalizie Samsung Galaxy Fold sbarcherà ufficialmente in Italia, ad un prezzo sicuramente impegnativo e non alla portata di tutti, ma nemmeno così esorbitante, considerando l’innovazione tecnologica di cui si fa alfiere. Il grande rivale (quasi) mancato Huawei Mate X dovrebbe invece debuttare alla metà di questo mese in Cina, mentre tutto tace sul fronte internazionale. E, con le settimane bianche ormai dietro l’angolo, forse è un bene che sia così.

Già perché Huawei, sulla pagina dedicata a Mate X sul suo sito ufficiale cinese, ha pubblicato diverse avvertenze di utilizzo del primo pieghevole della sua storia, per consentire ai futuri possessori di mantenerlo integro durante tutto il suo ciclo vitale. Fra queste, ne compare una piuttosto stravagante, che lascia intendere come la tecnologia dei display pieghevoli sia ancora acerba e fragile.

LEGGI ANCHE: Huawei FreeBuds 3, la recensione

Ci riferiamo all’avvertenza di non piegare il display di Huawei Mate X in ambienti caratterizzati da temperature inferiori a -5°C. Si tratta ovviamente di condizioni limite, che non si verificano spesso ad altitudini normali, ma in occasione di particolari picchi di freddo, oppure durante vacanze sugli sci, potrebbe capitare. Il motivo per cui il freddo più pungente sia acerrimo nemico di Mate X non è spiegato nel dettaglio, ma i futuri possessori del carissimo dispositivo difficilmente vorranno sfidare la sorte per verificarne le conseguenze.

TUTTO SUL BLACK FRIDAY

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Gizchina.com