Ad alcuni le notifiche push di Gmail arrivano in ritardo e il colpevole arriva dal 2015

Matteo Bottin

Non ricevete le notifiche push di Gmail esattamente all’arrivo delle email? No, il problema non è dell’app Gmail, ma del sistema stesso. Confusi? Partiamo dall’inizio.

Proprio ieri un utente di Reddit ha notato come le notifiche di Gmail non arrivassero contemporaneamente con la ricezione di una email, e quindi ha analizzato un file di log del proprio smartphone e ha scoperto una cosa stranissima: Gmail ha effettivamente inviato una notifica push contemporaneamente all’arrivo della email nella casella di posta, ma il sistema non la ha mostrata all’utente.

Sono state fatte alcune supposizioni, ma quella che ha riscosso più consensi sembra indicare come colpevole Doze, un sistema introdotto nel 2015 in Android 6.0 Marshmallow e che consente di migliorare l’autonomia gestendo i processi in background: disabilitare questa opzione ripristina il normale funzionamento delle notifiche.

LEGGI ANCHE: Il mercato smartphone è praticamente fermo, ma c’è un’azienda che sta crescendo a dismisura

Tra l’altro lo stesso problema era stato riscontrato sul forum di XDA un anno fa, e la soluzione proposta è stata la stessa: disabilitare Doze. Se doveste aver avuto lo stesso problema, Doze potrebbe essere il colpevole.

Via: Android Authority