Il Play Store sta per diventare ancora più sicuro grazie alla App Defense Alliance

Il Play Store sta per diventare ancora più sicuro grazie alla App Defense Alliance
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

L'ecosistema Android è formato da più di 2 miliardi e mezzo di dispositivi ed è di gran lunga il sistema operativo per mobile più diffuso in tutto il mondo. Quando si è così grandi è inevitabile attirare anche soggetti malintenzionati. Per difendere gli utenti nel corso del tempo Google ha implementato una serie di strumenti volti a difendere Android. Un grande passo in avanti è stato fatto con l'arrivo di Play Protect che ogni giorno scansiona circa 50 miliardi di app su smartphone e tablet.

Da oggi questo sistema sta per diventare ancora più sicuro con l'avvento di App Defense Alliance. BigG ha deciso di collaborare con altre grandi aziende dedicate alla sicurezza informatica (Eset, Lookout e Zimperium) per ridurre i rischi del malware nelle app. Attraverso una combinazione di machine learning e analisi euristica verranno individuati eventuali abusi sfruttando competenze conoscenze delle singole aziende.

Questo nuovo strumento verrà integrato in Play Protect in modo da analizzare tutte le app in attesa di essere caricate sul Play Store. Si tratta comunque di una via a due strade, per cui anche gli sviluppatori possono richiedere una scansione sul proprio lavoro e ricevere i risultati. Insomma, considerato il livello dei partner, è una mossa importante per fare sinergia su un tema delicato e sempre più al centro dell'attenzione.

Via: Venture Beat
Fonte: Google

Commenta