Google Duo

Giorgio Palmieri

Le chiamate vocali via Internet sono ormai molto utilizzate, grazie anche alla nascita di un’app solida come Google Duo, che ne ha sancito la maturità. Oggi la scopriamo insieme, vista la sua grande utilità.

Indice:

Cos’è Google Duo

Google Duo è l’applicazione di Google per iOS e Android tramite la quale puoi chiamare o video-chiamare gratuitamente altri utenti, purché ci sia una connessione dati attiva. Essendo ottimizzata per reti a larghezza di banda ridotta, l’app in questione riesce ad adattarsi anche alle condizioni più difficoltose e non macinerà molti MB durante la chiamata. Certo, non fa miracoli, ma se la cava molto bene rispetto ad altri concorrenti ed è la prima scelta che ci viene in mente ogni volta che pensiamo ad una chiamata vocale via Internet.

L’icona di Google Duo.

Come installare Google Duo

Se non la dovessi trovare pre-installata sul tuo dispositivo Android, basta recarsi sul Play Store per scaricare Google Duo. Ecco come fare:

  • Vai sul Play Store
  • Digita “Google Duo” nella barra di ricerca
  • Scarica Google Duo: videochiamate di alta qualitĂ 

Altrimenti, tocca il bottone qui sotto: è una scorciatoia che ti porterà immediatamente sulla scheda di Google Duo del Play Store.

Cosa serve per Google Duo

Per utilizzare Google Duo ti serve un numero di telefono valido e, ovviamente, l’app installata. Anche il ricevente dovrà avere l’app sul dispositivo, altrimenti non potrà ricevere la chiamata. Dopo aver installato l’applicativo, dovrai concedere l’accesso al microfono, alla fotocamera e ai contatti per sincronizzarli su diversi dispositivi. Tranquillo, è semplicissimo: non appena ti sarà chiesto in automatico, tocca su Consenti. Mettiamo poi in chiaro una cosa: non ha importanza che dispositivo hai e quale sistema operativo monti, perché un Samsung può chiamare uno Xiaomi, e un telefono Android può chiamare un iPhone senza alcun problema!

Effettuare e ricevere una chiamata su Google Duo

Google Duo vanta un’interfaccia di un essenziale spaventoso. Infatti, per fare una chiamata, basta selezionare il contatto scorrendo in basso tra quelli in rubrica e il gioco è fatto. Una volta scelto, appariranno tre pulsanti:

  • La cornetta a sinistra, per la chiamata vocale
  • La videocamera al centro, per la videochiamata
  • Il puntino rosso a destra, per un messaggio

Durante la chiamata vocale, appariranno tre bottoni: il primo, quello con il microfono, blocca o sblocca il microfono; il secondo, quello con l’altoparlante, attiva o disattiva il vivavoce; l’ultimo, quello rosso, termina la chiamata.

Durante la videochiamata, invece, compariranno quattro tasti: il primo attiva o disattiva la modalità Luce scarsa, utile in ambienti con scarsa illuminazione; il secondo, quello con le due frecce rotatorie, cambia camera da quella anteriore alla posteriore, o viceversa; il terzo, quello con il microfono, blocca o sblocca il microfono; l’ultimo, quello rosso, termina la chiamata. In basso a sinistra, invece, c’è il video del vostro contatto: toccando il riquadro, potrete ingrandirlo.

Per rispondere ad una chiamata, è sufficiente scorrere verso l’alto l’icona corrispondente. Scorrere verso il basso, invece, la rifiuterà. D’altra parte, il messaggio ti consente di lasciare, appunto, un messaggio nella “segreteria” del Google Duo del ricevente. Ne parliamo meglio nel paragrafo successivo.

Posso avviare una conversazione di gruppo su Google Duo? Assolutamente sì! In cima alla lista dei contatti ti basta selezionare “Crea Gruppo” per creare una videochiamata di gruppo. Puoi selezionare un massimo di sette contatti, oltre a te.

Cos’è la funzionalità Toc Toc? Se attiva, questa opzione ti consente di visualizzare il video del chiamante prima di rispondere. La stessa cosa vale quando sei tu ad effettuare la chiamata: così facendo, lascerai che le persone che chiami ti vedano prima di accettare la telefonata (di conseguenza, non sbadigliare! E non metterti le dita nel naso!). Per attivare o disattivare la modalità Toc Toc, è sufficiente dirigersi nelle impostazioni, toccando i tre puntini in alto a destra nella schermata principale di Google Duo.

Inviare messaggi con Google Duo

Come anticipato, puoi anche mandare messaggi con Google Duo. Si tratta specificatamente di audio-messaggi o video-messaggi, a tua scelta. I primi si spiegano da soli, mentre con i secondi puoi divertirti ad applicare filtri ed effetti semplicemente toccando le rispettive icone sulla sinistra. Dopo aver registrato, è possibile modificare ulteriormente il proprio contenuto con disegni a mano e testi. Puoi anche inviare un’immagine dalla galleria selezionando il bottone accanto al tasto di registrazione. Attenzione, però: i messaggi di Google Duo scadono dopo ventiquattro ore dall’invio.

Bloccare un contatto Google Duo e altre impostazioni

Per bloccare un contatto Google Duo, devi anzitutto selezionare quello desiderato, e poi toccare i tre pallini in alto a destra: ti apparirà un menù da cui potrai bloccare l’utente e anche eliminare la cronologia delle interazioni che avete avuto, messaggi compresi. Per accedere alle impostazioni, devi dirigerti alla schermata principale di Google Duo, premere i tre pallini in alto a destra e toccare Impostazioni: qui puoi attivare le modalità di risparmio dati, modificare le notifiche, scegliere il tema e altro. Dai pure una spulciata!

POTREBBERO INTERESSARTI