Android 11 potrebbe finalmente liberarci dai cavi: in arrivo ADB Wireless?

Matteo Bottin

Per chi sviluppa app Android, ADB è un tool pressoché indispensabile: permette di avere il controllo di un dispositivo continuando ad utilizzare il PC. Ci sono tecniche che permettono di usare ADB in maniera wireless tramite connessioni TCP/IP (da parecchio tempo), ma non tutti gli sviluppatori le conoscono (ci sono anche tanti altri svantaggi) e preferiscono continuare ad usare il buon vecchio cavo. Ma con Android 11 questo potrebbe cambiare.

Google sembra essere al lavoro sull’implementazione di un ADB completamente wireless, e questo potrebbe arrivare con Android 11 il prossimo anno. L’informazione arriva da alcuni commit dell’AOSP, i quali parlano della creazione di un servizio Wi-Fi per ADB e del supporto per un accoppiamento sicuro.

LEGGI ANCHE: Altro che Samsung e Huawei, il prossimo leader del mercato smartphone si chiama BBK!

Il tutto dovrebbe essere accompagnato da una facile procedura di collegamento dei dispositivi: nelle Opzioni sviluppatore dovrebbe spuntare uno switch “wireless debugging” che permetterebbe la creazione di una connessione semplicemente scansionando un codice QR o digitando un codice a 6 cifre.

Via: XDA Developers