Se avevate dubbi sull'Exynos 9830 dei futuri Galaxy S11, ci ha pensato la beta della One UI 2.0 a toglierveli (foto)

Indizi anche sui nomi in codice di almeno 3 smartphone della serie Galaxy S11, oltre ai nomi commerciali di 3 modelli ancora inediti.
Se avevate dubbi sull'Exynos 9830 dei futuri Galaxy S11, ci ha pensato la beta della One UI 2.0 a toglierveli (foto)
Edoardo Carlo
Edoardo Carlo

I futuri smartphone della serie Galaxy S11 iniziano a prendere sempre più forma e, come sempre, tutto girerà attorno al chip che li animerà. Come da tradizione, Samsung dovrebbe lanciarli in Europa con a bordo il nuovo SoC top di gamma della serie Exynos, di cui però fin qui avevamo parlato soltanto in potenza. Ora però, sembra essere giunto il primo indizio concreto sulla sua esistenza.

Il leakster Max Weinbach l'ha infatti rintracciato all'interno dell'ultima beta della One UI 2.0 per Galaxy S10, documentando il tutto su Twitter. Il chip che spingerà i prossimi smartphone di punta di Samsung con ogni probabilità si chiamerà Exynos 9830, mentre in altri parti del mondo il gigante coreano opterà per la controparte Snapdragon 865 di Qualcomm, identificato nello stesso firmware con il nome in codice di SM8250.

La beta della One UI 2.0 per S10 si è poi rivelata foriera di ulteriori indizi sul prossimo futuro targato Samsung: il leakster ha scovato riferimenti ai nomi in codice di quelli che si suppone siano smartphone appartenenti alla prossima serie Galaxy S11, ovvero SM-G981USM-G986USM-G988U, in particolare varianti 5G brandizzate da operatori USA, oltre a possibili nomi commerciali di nuovi modelli di fascia media o bassa, ovvero Galaxy A30c, Galaxy Y2 e Galaxy R5.

Commenta