Avere una TWRP compatibile con Android 10 richiederà più tempo, ma solo per alcuni smartphone

Vincenzo Ronca

Il mondo del modding Android si basa su due pilastri fondamentali consistenti nello sviluppo di custom ROM ed in quello di custom recovery. La recovery più diffusa ed apprezzata è senz’altro la TWRP, per la quale sono sorte novità non troppo confortanti relativamente ad Android 10.

Il Recognized Developer di XDA che guida lo sviluppo della TWRP ha infatti raccontato come sarà difficile e più lungo del previsto avere una TWRP pienamente compatibile con Android 10: questa considerazione non vale per i dispositivi non Pixel che sono stati lanciati sul mercato con una versione precedente ad Android 10, ma vale sicuramente per Pixel 3 e Pixel 4.

LEGGI ANCHE: Google Nest Hub Max, la recensione

Il processo di sviluppo sarà più complicato essenzialmente per la struttura software che Google ha scelto di implementare con Android 10: a complicare le cose troviamo le modifiche apportate alla partizione ramdisk, quelle ai binari statici, l’adozione di una sorta di super partizione che ne contiene altre e quella del file system denominato ext4.

Questi fattori contribuiranno ad allungare i tempi di sviluppo di una TWRP pienamente compatibile con Android 10. TWRP al momento non si pronuncia su quando potremo vedere una prima versione funzionante.

Via: XDAFonte: TWRP