Aprite le porte del modding per i Pixel 4: disponibili sorgente del kernel e factory images

Aprite le porte del modding per i Pixel 4: disponibili sorgente del kernel e factory images
Matteo Bottin
Matteo Bottin

Finalmente tutti i modder che pensavano di passare a Pixel 4 o Pixel 4 XL potranno gioire: Google ha rilasciato sia i codici sorgente dei kernel che le factory images dei suoi ultimi due top di gamma.

L'importanza di questi due file per il mondo del modding è indubbia: non solo è più facile sperimentare nuove funzioni, ma danno la possibilità di "tornare indietro" nel caso capiti un qualche pasticcio software. Per di più, danno accesso a tutti i file e app di sistema, le quali potrebbero essere portate su altri smartphone con un po' di lavoro.

Dunque bando alle ciance: qui sotto trovate tutti i link del caso. Chi di voi ha già intenzione di "mettere le mani" sui Pixel 4?

  • Google Pixel 4 “flame”: Link
  • Google Pixel 4 XL “coral”: Link

Framework e kernel

Google Pixel 4

Google Pixel 4

  • Display 5,7" FHD+ / 1080 x 2280 PX
  • Fotocamera 12,2 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 8 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.84 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 64 / 128 GB Espandibile
  • Batteria 2800 mAh
  • Android 10
Google Pixel 4 XL

Google Pixel 4 XL

  • Display 6,3" QHD+ / 1440 x 3040 PX
  • Fotocamera 12,2 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 8 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.84 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 64 / 128 GB Espandibile
  • Batteria 3700 mAh
  • Android 10

Commenta