Huawei Mate X: il pieghevole di Huawei in vendita da novembre a circa 2.400$

Lorenzo Delli

Chi non muore si rivede! Il pieghevole di Huawei sta finalmente per arrivare in commercio, anche se per quanto riguarda l’Europa potremmo dover aspettare ancora diverse settimane, sempre che Huawei opti effettivamente per lanciarlo al di fuori dei confini cinesi. Perché è proprio in madrepatria che Huawei Mate X farà il suo debutto a partire dal 15 novembre prossimo al poco accessibile prezzo di 16.999 yuan, circa 2.400 dollari al cambio attuale.

Il modello in questione vanterebbe 8 GB di RAM, 512 GB di memoria interna, processore Kirin 980, modem 5G Balong, 4.500 mAh di batteria con SuperCharge a 55 W e quattro fotocamere (3 + ToF). A marzo 2020, come riportato da Huawei Central, arriverà anche una variante dotata del nuovo SoC Kirin 990 con modulo 5G. Dalla Cina poi arriva la conferma che il pannello OLED flessibile è prodotto dalla società cinese BOE, la stessa che solo nel Q1 del 2019 ha spedito qualcosa come 10 milioni di pannelli OLED flessibili.

Da quanto affermato da Huawei ai microfoni di The Verge, l’obiettivo sarebbe quello di lanciare lo smartphone in varie nazioni tramite operatori già equipaggiati per il 5G. Per un lancio globale vero e proprio Huawei ci sta ancora pensando.