Samsung Galaxy A51 si affaccia per la prima volta su Geekbench: ma dov’è il salto di qualità?

Edoardo Carlo Ceretti

A partire dal nuovo corso aperto nel 2019, nel giro di pochi mesi Samsung ha lanciato prima Galaxy A50 e poi Galaxy A50s, anche se quest’ultimo non è poi giunto sul nostro mercato. Due dispositivi molto simili fra loro, che si sono ben difesi nell’agguerrita fascia media, ma che ad oggi iniziano a prestare il fianco agli arrembanti rivali cinesi. Ecco quindi che in tanti attendevano un nuovo salto di qualità con Galaxy A51, appena apparso su Geekbench.

Un salto di qualità che sembra latitare, a giudicare dalle specifiche che il noto benchmark ha svelato: per Galaxy A51 (nome in codice SM-A515F) si parla infatti del solito chip Exynos 9610, coadiuvato da 4 GB di RAM, per prestazioni che si preannunciano identiche a quelle dei due predecessori. A testimoniarlo il punteggio di 323 in single core e 1.185 in multi core, proprio su Geekbench.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy A50, la recensione

Fin qui, l’unica nota positiva è la presenza di Android 10 preinstallato, personalizzato con la nuova Samsung One UI 2.0. Per il momento non ci sono altri dettagli su specifiche e design, ma speriamo che il produttore coreano ci possa stupire, con caratteristiche in grado di attirare maggiormente l’attenzione degli utenti.

Via: GSM ArenaFonte: Geekbench
Samsung Galaxy A50

Samsung Galaxy A50

  • CPU
    octa 2.3 GHz
  • Display
    6,4" FHD+ / 1080 x 2340 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    25 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    24 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    4000 mAh