Le novità per sviluppatori di Android Automotive: l’integrazione più profonda tra Android ed auto (foto)

Vincenzo Ronca

Android Automotive è la piattaforma software di Google che si pone come l’integrazione più profonda di Android con le auto, andando oltre rispetto a quanto offre Android Auto. Le ultime novità per gli sviluppatori sono state appena comunicate da BigG e riguardano molto l’interfaccia utente.

Google ha messo l’accento sulle nuove collaborazioni con Volvo, prima con l’integrazione di Android Automotive con la nuova Polestar 2, ed ora con la XC40 Recharge. Le novità di Android Automotive OS prevedono interazioni con gli aggiornamenti di Google Assistant in tempo reale, con Google Maps e con app di terze parti sviluppate specificatamente per il contesto automobilistico. Il plus di Android Automotive consiste nella personalizzazione nativa dei controlli dell’auto per interagire con il sistema Android.

LEGGI ANCHE: Google Pixel 4 XL, la recensione

Con l’annuncio di oggi Google ha reso disponibile l’immagine di sistema di Android Automotive OS aggiornata con le ultime novità: tra queste troviamo il Play Store, grazie al quale gli sviluppatori potranno testare con maggior semplicità le loro app. Inoltre, Google ha comunicato che diverse app di terze parti sono in corso di adattamento ad Android Automotive: tra queste troviamo Amazon Music, Audioburst e YouTube Music.

Se foste interessati a sviluppare contenuti per Android Automotive OS, potete unirvi ai gruppi di discussione su Google Gruppi e su Stack Overflow.

Android Auto