Nel futuro di Samsung DeX non c’è spazio per Linux: il progetto Linux on DeX chiude i battenti

Edoardo Carlo Ceretti

È sempre un dispiacere quando un progetto ambizioso chiude i battenti prima del tempo, specialmente in questo caso in cui l’obiettivo era quello di diffondere – in modo creativo e versatile – l’utilizzo delle distro Linux presso un pubblico più ampio. Ci riferiamo al progetto Linux on DeX, che Samsung ha deciso di abbandonare definitivamente.

Pur non essendo mai stato una stella luminosa nel firmamento di progetti Samsung, Linux on DeX era molto apprezzato dalla comunità di appassionati, grazie alle sue capacità uniche nel panorama informatico. Una volta terminata la fase beta, il progetto avrebbe permesso di far girare una delle tante distro Linux servendosi di uno smartphone top di gamma Samsung, per avere a disposizione un sistema operativo desktop completo, utile persino per sviluppare app. Purtroppo però, Linux on DeX rimarrà soltanto un sogno.

LEGGI ANCHE: Alla ricerca della Privacy? Provate Android x86 for MicroG

Samsung ha infatti annunciato che i suoi smartphone non supporteranno più il progetto già a partire dalla beta di Android 10, dunque sarà necessario rimanere su Android Pie per continuare a provare Linux on DeX. Tuttavia, dal momento che il suo sviluppo è stato del tutto abbandonato, gli utenti non potranno godere di progressi e migliorie.