Redmi K30 di Xiaomi avrà il 5G dual-mode e doppio foro nel display

Lorenzo Delli

Redmi K30, il successore del Redmi K20 di Xiaomi conosciuto in Italia con il nome Mi 9T (e 9T Pro), è stato in minima parte svelato dalla stessa Xiaomi per mano del più volte citato general manager Lu Weibing.

Durante l’evento di presentazione cinese del Redmi 8, il manager ha mostrato alcune slide che ritraevano proprio Redmi K30. Le stesse slide hanno contribuito a svelare alcuni dettagli a riguardo del futuro smartphone di casa Xiaomi.

LEGGI ANCHE: Recensione Xiaomi Mi Electric Scooter Pro

Il primo dettaglio si evince già dall’immagine che trovate in apertura: c’è un foro doppio che ospita la dual camera frontale di cui sarà dotato. Si tratterebbe del primo Xiaomi dotato di una soluzione del genere. Si nota anche come il display sia praticamente a filo con i bordi, e che la capsula auricolare occupi uno spazio davvero esiguo sul bordo superiore. Si sa però, i render sanno ingannare. Di certo poi sappiamo che Redmi K30 supporterà il 5G.

Per la precisione si tratterebbe di 5G dual mode, ovvero in grado di lavorare in modalità Stand Alone (SA), ovvero appoggiandosi solo ad antenne 5G, e in modalità Non Stand Alone (NSA), appoggiandosi anche a infrastrutture LTE per alcune funzionalità. Secondo quanto affermato da Weibing il prezzo dovrebbe essere in linea con quelli proposti per il sottomarchio Redmi, ma non aspettatevi che si tratti del più economico della famiglia. Da voci di corridoio pare che lo smartphone abbia a disposizione il nuovo chip Qualcomm 7250 con supporto proprio alle reti 5G dual-mode.

Via: GSMArenaFonte: Weibo