Ci siamo: la serie Galaxy S10 abbraccia la prima beta pubblica di Android 10 con One UI 2.0

Edoardo Carlo Ceretti Il debutto è avvenuto nella patria coreana, ma da lunedì dovrebbero partire le registrazioni anche in USA e Germania.

Come già annunciato da Samsung stessa, in queste ore i possessori coreani della serie Galaxy S10 stanno festeggiando, perché è ufficialmente salpato il programma di beta pubblica di Android 10, con la nuova One UI 2.0. Per il momento, soltanto un migliaio degli aderenti al programma hanno già potuto mettere le mani sul primissimo firmware beta, ma da lunedì il numero di utenti verrà esteso.

Il nuovo firmware sperimentale, basato sulla più recente versione del robottino verde, è dunque disponibile per tutti i modelli della serie top di gamma presentata nel febbraio scorso, ovvero Galaxy S10e, Galaxy S10 e Galaxy S10+. Il programma di beta sarà molto utile a Samsung, perché potrà contare sui tanti feedback degli utenti, che la aiuteranno a risolvere i bug e limare le imperfezioni.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy S10 5G

Sebbene il colosso coreano non abbia ancora confermato l’indiscrezione, sembra sempre più probabile che, a partire da lunedì, le pre-registrazioni per il programma di beta verranno estesa anche agli utenti che risiedono negli Stati Uniti e in Germania, testa di ponte per l’allargamento ad ulteriori Paesi, fra cui speriamo anche l’Italia.

Fonte: SamMobile