Galaxy Fold dovrebbe resistere 200.000 piegamenti, ma questo non ci è arrivato nemmeno vicino (foto e video)

Matteo Bottin

Secondo i test di resistenza pubblicati da Samsung riguardo il “vecchio” Galaxy Fold, lo schermo del costoso smartphone pieghevole dovrebbe resistere a 200.000 chiusure e aperture. È davvero così? Beh, pare di no.

CNET ha eseguito un test in diretta video (lo trovate a fine articolo, anche se non è completo) nel quale lo smartphone pieghevole di Samsung è stato stressato tramite una macchina automatica. Il risultato? Lo schermo si è rotto a 120.169 piegature, un valore nemmeno lontanamente simile a quello comunicato dall’azienda.

Certo, c’è pur sempre una variabilità statistica in questi test, e sebbene le forze (e le velocità) in gioco siano sicuramente diverse da quelle del laboratorio, un valore così distante da quello atteso fa un po’ preoccupare.

LEGGI ANCHE: Ma voi non lo vorreste un Surface Duo?

Attenzione però: aver superato le 100.000 chiusure significa comunque avere “anni” di utilizzo standard prima di raggiungere la rottura. Certo è che potete tenere in considerazione questo fattore nel caso vogliate fare la pazzia di spendere più di 2.000€ sul nuovo Galaxy Fold.

Via: The Verge