YouTube ha finalmente cambiato il suo menu di condivisione, ma quello nuovo vi lascerà altrettanto perplessi

Edoardo Carlo Ceretti

La coerenza non è di certo il cavallo di battaglia di Google, che ci ha abituato negli anni a voltafaccia repentini, scelte inspiegabili e incongruenze stridenti. Fra queste annoveriamo sicuramente il menu di condivisione delle app su Android, che non segue un modello comune. E la colpa spesso è di Big G stessa, ne volete una prova? Guardate l’app di YouTube.

Fino a questo momento, il menu di condivisione di YouTube faceva storia a sé, concedendo ampio spazio al suo servizio di messaggistica integrato. A seguito della morte di quest’ultimo – sancita definitivamente un paio di settimane fa – Google ha deciso giustamente di levarne ogni riferimento divenuto obsoleto. Ma non ha colto l’occasione per una sana iniezione di coerenza grafica.

LEGGI ANCHE: Adieu, Google Trips

Anzi, ha deciso di svolgere il compitino, rimuovendo appunto lo spazio dedicato alla sezione messaggi, con il risultano di una semplice lista di app tramite cui condividere i video. Non esattamente il menu di condivisione più bello da vedere e nemmeno il più funzionale, ma capire cosa passi per la mente del colosso di Mountain View rimane la più titanica delle imprese.


Via: Android Police