Microsoft aggiunge un archivio sicuro a OneDrive (ma ci farete ben poco senza un abbonamento Office 365) (foto)

Roberto Artigiani

OneDrive di Microsoft è una buona alternativa al più noto Google Drive, ossia uno spazio di archiviazione in cloud sincronizzato e accessibile da tutti i sistemi e i dispositivi. Per chi si trova ad avere a che fare con Android e Windows, per fare un esempio, è una buona soluzione a cui però finora mancava un’opzione di archiviazione sicura. La mancanza è stata colmata con il rilascio di una nuova funzione chiamata “Personal Vault”.

Si tratta essenzialmente di una cartella che apparirà al vostro primo accesso – segnalata da una piccola notifica – in cui mettere file, foto, video, ecc. che risulteranno accessibili solamente tramite un metodo di autenticazione a vostra scelta (PIN, impronta digitale, riconoscimento del volto o tramite codice via SMS). La brutta notizia però è che se avete un account gratuito allora l’archivio sicuro è limitato a soli tre file. Tre, avete letto bene.

LEGGI ANCHE: La nostra prova di Samsung Galaxy Fold

La limitazione è così stringente che viene da chiedersi perché prendersi la briga di rendere disponibile la funzione anche per chi non ha un account a pagamento? Chi al contrario ha sottoscritto un abbonamento Office 365 potrà archiviare un numero di file illimitato (fino ovviamente alla capienza prevista del piano). Se volete provare la novità, vi invitiamo ad aggiornare l’app all’ultima versione e vi lasciamo il link diretto al Play Store.

Via: Audroid