I nuovi Pixel 4 si candidano come angeli custodi: allerteranno i soccorsi in caso di incidente stradale (foto)

Edoardo Carlo Ceretti La funzione – disponibile inizialmente solo negli USA – è stata svelata erroneamente da Google, che non vuole proprio mantenere nessun segreto sui suoi nuovi smartphone top di gamma.

Spesso siamo portati a considerare il nostro smartphone come un mero strumento di intrattenimento, ma le sue potenzialità si estendono anche su aspetti del nostro quotidiano che possono davvero fare la differenza. Anche per la nostra incolumità, come suggerito da una prossima funzionalità software che sarà inclusa nei pluri anticipati Pixel 4, che Google annuncerà il 15 ottobre prossimo.

Nelle scorse ore, Big G ha erroneamente iniziato a distribuire sul Play Store un’app, chiamata Personal Safety, che ingloberà le funzionalità di sicurezza già integrate negli smartphone della serie Pixel, aggiungendone di nuove. Fra queste, la più interessante la capacità da parte dello smartphone di rendersi conto quando il proprio possessore ha subito un incidente stradale, allertando autonomamente i soccorsi.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 30 Pro, la recensione

Grazie ad accelerometro e microfoni, i Pixel 4 (e precedenti) rileveranno un eventuale incidente stradale e inizieranno ad emettere un suono per richiamare l’attenzione dell’utente. Nel caso non fosse in grado di rispondere – e dunque di chiamare i soccorsi – ci penserà lo smartphone a contattare il 911, tramite un messaggio contenente anche le coordinate GPS del luogo dell’incidente. Se invece l’utente fosse cosciente e in grado di maneggiare il proprio smartphone, si troverà di fronte una schermata tramite la quale potrà allertare soccorsi e/o parenti in modo rapido.

Come avrete intuito dal numero di soccorso che abbiamo specificato, inizialmente questa funzionalità sarà esclusiva del mercato statunitense, ma in futuro potrebbe arrivare anche dalle nostre parti, offrendo un aiuto davvero prezioso, capace anche di salvare vite.

Via: XDA Developers