Potete intrattenere conversazioni auliche con voi stessi su WhatsApp, c’è il trucchetto (foto)

Matteo Bottin

A volte sarebbe molto comodo inviare dei messaggi “a sé stessi” per non perdere informazioni, documenti o foto. Ebbene, su WhatsApp è possibile farlo con un trucco che, purtroppo, non a tutti funziona.

In pratica per poterlo fare basta creare un contatto in rubrica con il vostro numero di telefono associato all’account WhatsApp. Attenzione: non parliamo del contatto personale che spesso gli smartphone creano automaticamente, ma di un contatto vero e proprio aggiunto in rubrica, esattamente come fareste con un vostro amico.

Dopo aver creato il contatto (e avendo lasciato un tempo tecnico di sincronizzazione della rubrica con WhatsApp), aprendolo troverete la voce “Messaggia” dal quale avviare rapidamente la conversazione con voi stessi. Mandatevi un messaggio, e la vostra chat comparirà nella lista delle chat all’apertura dell’applicazione.

LEGGI ANCHE: Le nostre SIM non sono al sicuro: nuova vulnerabilità che punta alla localizzazione, dati personali e non solo

In questo modo tutti i messaggi “auto-inviati” entreranno a far parte del backup di WhatsApp e non andranno persi. Come detto, pare che il trucchetto funzioni solo se aggiungete il vostro stesso contatto nella rubrica, e lo abbiamo testato solo su Android. Chi di voi era a conoscenza di questo “trucchetto”?

Via: Smartdroid.de