Cose che ancora non sapevate dei Pixel 4: temi, sfondi, gesture, audio recorder e altro (foto e video)

Nicola Ligas -

9to5Google, in collaborazione con Netrift, il sito che recentemente ha pubblicato vari articoli con un prototipo di Pixel 4, ha realizzato una lunga serie di articoli dedicati ad alcune funzionalità dei nuovi smartphone di Google che ancora non erano state sufficientemente sviscerate nei vari leak. Sì, c’era ancora qualcosa di ignoto.

Iniziamo quindi subito con un breve video riassuntivo di queste novità, che poi vedremo una ad una nei paragrafi successivi. Mettetevi comodi, perché mai come quest’anno la presentazione dei Pixel la vedrete prima altro che per bocca di Google.

Temi

Come anticipato da diverso tempo, sui Pixel 4 sarà possibile personalizzare la UI con stili, sfondi, orologi e non solo; e adesso sappiamo più di preciso come. Anzitutto ci saranno 4 temi predefiniti, ma l’utente potrà poi creare il suo preferito attraverso varie combinazioni. Parliamo della possibilità non solo di cambiare sfondo, alla quale abbiamo dedicato un intero paragrafo più in basso, ma anche font, icone per barra di stato e quick setting (non la forma dell’icona, che è un’opzione a parte, ma proprio il tipo di icona), colori degli accenti (quick setting, slider, pulsanti, ecc.), ed infine la forma delle icone stesse.

Tenete conto che tutte queste prove sono state fatte su Pixel 3, e che diverse funzioni non si comportavano come previsto. È più che possibile che sui Pixel 4 ci sia inoltre qualcosa in più, come la possibilità di personalizzare l’orologio nel lock screen, o il numero di righe e colonne di app in home, che erano stata anticipate da XDA.

Sfondi

Sui Pixel 4 debutteranno nuovi sfondi animati, per la prima volta personalizzabili. Sono i primi 3 che trovate nella galleria qui sotto. Il primo si chiama Doodle, e sicuramente l’avete già visto nei numerosi leak piovuti finora. È compatibile col tema scuro e potete scegliere voi i vari colori di cui è composto da dei set predefiniti, ma c’è anche l’opzione “fai da te”, che dovrebbe permettervi di scegliere qualsiasi colore vogliate. Il secondo si chiama Compass, ed in effetti è formato dall’ago di una bussola che punta sempre in una direzione scelta dall’utente. Anche lui supporta il tema scuro. Il terzo sfondo animato si chiama Sights From The Sun, e sembra che in pratica mostri pianeti e lune visti dal sole. Potete cambiare pianeta e velocità di rivoluzione. C’è poi lo sfondo Garden che si divide nelle tre varianti Leafy, Rocky e Prickly, tutte create in collaborazione con l’artista ungherese Anna Kövecses. Infine abbiamo 3 nuovi sfondi della serie “Universo in movimento“, che ci mostrano suggestive visuali dall’alto di Uluru in Australia, Tarout Bay in Arabia Saudita, e del Monte Pilatus in Svizzera.

L’app sfondi Google sarà inoltre un po’ ridisegnata in material theme e guadagnerà il supporto al tema scuro, come mostrano gli screenshot qui sotto. Inoltre pare che sarà possibile selezionare qualsiasi sfondo animato presente nei precedenti Pixel. Sembra una banalità, ma finora alcuni sfondi sono rimasti esclusiva solo di certi Pixel, mentre con la quarta generazione non ci saranno “barriere”. Anche di questo avete un assaggio nella medesima galleria qui sotto.

Registratore Audio

Google ha deciso di introdurre finalmente un audio recorder con i Pixel 4. Non sarà l’app che tutti stavano aspettando probabilmente, ma è una funzionalità così basilare che fa piacere avere e che ben si sposa con altri servizi. Peccato non aver aggiunto anche l’agognato screen recorder, già che c’erano. Da notare poi il supporto al tema scuro dell’app, e soprattutto che le registrazioni non sono accessibili tramite file manager, ma le potete condividere solo dall’app stessa. Magari comunque questo è un segno che i microfoni dei Pixel 4 sono particolarmente buoni; o almeno speriamo.

Gesture

I Pixel 4 saranno privi di lettore di impronte digitali. Quest’ultimo veniva usato nei precedenti modelli anche per far abbassare la tendina delle notifiche. Per ovviare a questa carenza, sarà possibile effettuare uno swipe verso il basso in qualsiasi punto vuoto della home per accedere a quick setting e notifiche. Di certo più comodo che dover ogni volta raggiungere la sommità del telefono.

Fonte: 9to5Google (1), (2), (3), (4), (5), (6)
Google Pixel 4

Google Pixel 4

8.2

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    5,7" FHD+ / 1080 x 2280 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    2800 mAh
Google Pixel 4 XL

Google Pixel 4 XL

8.6

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    6,3" QHD+ / 1440 x 3040 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    3700 mAh