Huawei Mate 30 Pro conquista di prepotenza la vetta di DxOMark, ma non nei selfie (video)

Nicola Ligas

Non è durato molto il primato di Galaxy Note 10+, che giusto un mesetto fa aveva agguantato la prima posizione di DxOMark, sia con le fotocamere posteriori che con quella frontale. Arriva infatti ora a scalzarlo Huawei Mate 30 Pro, sebbene il trono dei selfie resti a Samsung.

Con un punteggio complessivo di 121, Mate 30 Pro è il nuovo re. La sua vittoria è in gran parte dovuta all’incredibile punteggio di 131 dato dalle sue foto (“solo” 100 nei video, mentre Note 10+ ha in questo ambito 101). Mate 30 Pro infatti fornisce “risultati eccellenti in praticamente ogni categoria, e svetta per texture e rumore“.

La camera frontale totalizza invece 93 punti, collocandolo al quinto posto, dietro a tre Samsung ed a ZenFone 6, che si avvantaggia della sua fotocamera ruotante. C’è stato comunque un miglioramento rispetto a P30 Pro, probabilmente dovuto al nuovo SoC Kirin 990. Le foto con la camera frontale passano da 90 a 97 punti, mentre la qualità dei video è immutata.

Potete leggere qui l’analisi di DxOMark in merito ai selfie e qui quella relativa alle quattro fotocamere posteriori, delle quali riepiloghiamo le specifiche a seguire. In chiusura trovate anche un breve video che illustra il giudizio di DxOMark.

  • Principale: 40Mp 1/1.7″, 27mm-equivalent f/1.6, PDAF, OIS
  • Ultra-wide: 40Mp 1/1.54″, 18mm-equivalent f/1.8, PDAF
  • Telephoto: 8MP 1/4″, 80mm-equivalent f/2.4, PDAF, OIS
  • ToF 3D depth-sensing camera
  • Dual-LED flash
  • 4K video, 2160p/60fps (2160p/30fps default)

DxOMark