Essential sta testando un nuovo smartphone: tutti i dettagli trapelati finora (foto)

Vincenzo Ronca

Essential Phone PH-1 è stato il primo, e per ora unico, dispositivo prodotto dalla società fondata da Andy Rubin. Lo smartphone è stato relativamente apprezzato dal grande pubblico ed ancora ne parliamo per la velocità con la quale riceve gli aggiornamenti di sistema. Le ultime notizie trapelate in rete suggeriscono che Essential sta lavorando ad un nuovo smartphone.

La storia del successore di Essential Phone PH-1 è abbastanza travagliata e ricca di speranze poi smentite. Lo scorso dicembre lo stesso Andy Rubin aveva lasciato intendere che l’azienda stesse lavorando ad un nuovo device. Ora ne abbiamo la conferma perché un portavoce di Essential ha risposto a Mishaal Rahman di XDA, chiarendo che il nuovo smartphone Essential esiste ed è in fase di testing attualmente.

LEGGI ANCHE: tutti i dettagli su Google Play Pass

Le sorprese non sono finite: un membro di XDA ha evidenziato la presenza di un commit al AOSP lasciato da un ingegnere di Essential relativo ad un problema nel boot del dispositivo. Questo si riferisce ad un taglio dell’animazione di avvio quando il device in questione si riavvia orientato a 90° o 270°, ed è proprio questo il dettaglio curioso perché usualmente gli smartphone si riavviano orientati a 0°. Questo dettaglio preso singolarmente suggerirebbe che stiamo parlando di un tablet.

A corredo di questa informazione ne è emersa successivamente una nuova: un membro di XDA e del team LineageOS ha lavorato ad una patch scelta dagli ingegneri del team Essential e nell’ambito di questa interazione il membro del tema Lineage ha ricevuto un’email inviata dal bot di Essential contenente diversi dettagli sul nuovo dispositivo. Questi dettagli indicano che lo smartphone eseguirebbe una build di test basata su Android 10 e datata 11 luglio 2019. Inoltre secondo i dettagli inclusi nell’email, il device userebbe un framework alternativo e gratuito a Play Services di Google.

Questo framework in fase di test corrisponde a microG ed al momento è difficile dire per quale motivo Essential stia testando un framework più leggero ed indipendente da Google. Attualmente è difficile dire se questa sarà la scelta definitiva. Dalla lunga email si evince anche la presenza di una funzionalità software denominato Walkie-Talkie correlata all’abilitazione del sensore d’impronte: questa potrebbe corrispondere alla possibilità di conversare continuamente con un assistente vocale mentre si preme il sensore d’impronte.

Infine, il bot di Essential ha diffuso involontariamente anche alcuni dettagli sull’hardware del nuovo dispositivo: il SoC corrisponderebbe ad un Qualcomm Snapdragon 730 e sono stati generati i binari per diversi sensori fotografici. Tra questi troviamo Sony IMX519 da 16 MP, Sony IMX 586 da 48 MP, Sony IMX 258 da 13 MP, Sony IMX 476 da 20 MP e Samsung S5K5E9 da 5 MP. Chiaramente la versione definitiva dello smartphone non integrerà tutti questi sensori.

Fonte: XDA
Essential PH-1

Essential PH-1

8.0

  • CPU
    octa 2.45 GHz
  • Display
    5,7" 1312 x 2560 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    13 Mpx ƒ/1.9
  • Batteria
    3040 mAh