Magisk si aggiorna: ora va a braccetto con Android 10 e con le partizioni compatibili con Project Treble

Vincenzo Ronca

Magisk è uno dei tool più apprezzati e diffusi nel panorama del modding Android per acquisire i permessi di root sui dispositivi aggiornati alle più recenti versioni del robottino verde. L’aggiornamento appena rilasciato ha introdotto il supporto ufficiale ad Android 10 ed alla nuova struttura di partizionamento introdotta da Google.

La nuova versione di Magisk fa riferimento alla build 19.4. La prima novità consiste nell’integrazione del supporto ai dispositivi aggiornati ad Android 10. Inoltre, la nuova versione di Magisk introduce anche il supporto ai dispositivi con memoria partizionata secondo lo schema A/B: questo nuovo schema è stato introdotto recentemente da Google come parte delle modifiche implementate per supportare Project Treble, e prevede che la partizione system, quella in cui sono presenti tutti i file necessari all’esecuzione del sistema operativo, sia caricata come rootfs.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con Nokia 8110 4G

Con Android 10 il file system root è implementato nella partizione system e non più in quella ramdisk. L’ultimo aggiornamento di Magisk tiene conto anche di questi cambiamenti, fornendo il pieno supporto. Dunque sono ufficialmente supportati i dispositivi aggiornati ad Android 10 con schema di partizionamento A/B. Il supporto ai dispositivi con schema di partizionamento A ed aggiornati ad Android 10 arriverà in futuro.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo direttamente al thread dedicato sul forum ufficiale di XDA.

Fonte: XDA