Galaxy Fold sotto tortura: la nuova cerniera fa il suo dovere? (video)

Matteo Bottin

Finalmente il “nuovo” Galaxy Fold è in vendita, e per l’occasione Zack, YouTuber del canale JerryRigEverything, ne è riuscito ad ottenere uno dalla Corea per testarne la resistenza. Riusciranno le modifiche apportate a rendere Galaxy Fold un campione di resistenza?

Spoiler: No, e non è solamente colpa della nuova cerniera. Per iniziare il test, Zack ha versato un po’ di polvere sul telefono (simulando un giro in spiaggia): ecco che già dopo la prima piegatura la polvere è riuscita ad entrare nel telefono, andando a “grattare” l’interno durante ogni flessione.

E non è l’unico problema: oltre alla scarsa resistenza ai graffi (causata dal materiale plastico dello schermo e la pellicola protettiva), durante lo scratch test Zack ha accidentalmente impattato contro il bordo dello schermo, andando a distruggere completamente alcune file di pixel. Non la migliore resistenza del mondo.

Sorprendentemente, dove Galaxy Fold ha dato il meglio di sé è il bend test. A differenza del Royole Flexpai, una flessione del telefono “contraria a quella normale” non ha portato alla distruzione dello smartphone. Anzi, al contrario: Galaxy Fold è riuscito a resistere, e lo schermo non si è minimamente danneggiato.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con Nokia 8110 4G: è o non è il banana phone?

Insomma, Galaxy Fold è uno smartphone estremamente fragile e per questo non è adatto a tutti. È più un esercizio di stile che uno smartphone da utilizzare quotidianamente per molti anni. Vi lasciamo qui sotto il video, così potete farvi un’idea della resistenza.