Le probabili specifiche di Huawei Mate 30 Pro prevedono 6 fotocamere, grande batteria e schermo enorme

Nicola Ligas -

A poco più di una settimana dal lancio, sono trapelate tutte le probabili specifiche tecniche di Huawei Mate 30 Pro, fotocamere incluse. Non abbiamo modo di verificare la fonte, ma il report in questione è ampio e credibile, e del resto, in assenza di controprove così complete, è difficile fare paragoni.

Partiamo col display: 6,6-6,8” a seconda che consideriate la stondatura agli angoli o meno, full HD+ AMOLED con l’insolita risoluzione di 1.176 x 2.400 pixel. Si tratterà infatti di uno schermo a “cascata“, con i bordi laterali molto più spioventi del solito, tanto da aver rinunciato ai tasti fisici laterali, a favore di un bilanciere del volume (sempre laterale) di tipo touch. Il tasto di accensione fisico dovrebbe invece essere stato spostato nel profilo superiore o inferiore.

Nessun dubbio sul processore: Kirin 990 octa-core, con GPU Mali-G76 MP16, NPU a 3 core e modem 5G integrato. Il tutto accompagnato da 8 GB di RAM e 512 GB di storage, espandibili con nano SD.

Come su P30, l’audio in chiamata arriverà tramite vibrazione del display, mentre sul fianco inferiore ci sarà lo speaker principale (mono), affiancato dalla porta USB-C. Ovviamente no jack audio, casomai nutriste delle speranze.

Sempre presente anche il riconoscimento 3D del volto, rinnovato però rispetto al passato, per essere più veloce e sicuro. Dovrebbe poter misurare anche il battito cardiaco ed il ritmo respiratorio, ma quest’ultima parte è un po’ nebulosa. Non mancherà comunque anche un lettore di impronte digitali, integrato sotto al display. La batteria dovrebbe essere una generosa 4.500 mAh, con ricarica rapida a 40W cablata ed a 27W wireless.

Ma veniamo appunto alle fotocamere. Davanti abbiamo un sensore da 32 megapixel ultrawide, affiancato da un sensore ToF, per una modalità ritratto accurata. Sul retro invece abbiamo il sensore principale da 40 megapixel Sony IMX600 grande 1/1,73”, con f/1.6, lunghezza focale di 27 mm ed OIS. Poi troviamo un’altra fotocamera da 40 megapixel “wide cine camera”, con lunghezza focale di 18 mm e dimensioni del sensore ancora più grandi: 1/1,55. Ancora, un teleobiettivo da 8 megapixel con zoom ottico 3x (80 mm), f/2.4 ed OIS, ed infine la fotocamera ToF.

La presentazione ufficiale della serie Mate 30 è stata fissata per il 19 settembre, e al di là delle incertezze sulla presenza del Play Store e dei servizi Google (anzi, proprio a causa di queste) non dubitiamo del fatto che l’evento sarà seguitissimo. Restate sintonizzati per sapere le nostre impressioni dal vivo!

Via: GizmoChinaFonte: Teme (Twitter)