A rendere Galaxy Fold funzionale serviranno anche delle app ottimizzate: Samsung assicura che ce ne sono già più di 100

Vincenzo Ronca

Ormai è certo che Galaxy Fold, il primo smartphone pieghevole di Samsung, verrà commercializzato ufficialmente dopo il suo rinvio di maggio, ma anche che in Italia non lo vedremo mai. Ora rimane da chiedersi se l’universo delle app Android è pronto ad un’interfaccia software che sfrutti la flessibilità del display.

Samsung ha affermato che ci sono già almeno cento app ottimizzate per il display del suo Galaxy Fold, tra queste troviamo Amazon Prime Video, Spotify, Twitter e VSCO, ed altre app sviluppate da Facebook, iHeartMedia e Microsoft. Questo aspetto gioca un ruolo molto importante perché renderà Galaxy Fold funzionale, apportando un plus anche dal punto di vista pratico, oltre che da quello estetico.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 10, la recensione

Le app ottimizzate per i pieghevoli sarebbero già disponibili sul Play Store e sul Galaxy Store di Samsung. Rimane ancora un’incognita la data di presentazione di Galaxy Fold per i mercati internazionali.

Via: Droid Life