Samsung Galaxy Fold da domani sbarca in Corea, in Italia non arriverà mai

Enrico Paccusse - Non c'è una data certa per l'Italia, ma c'è una versione 5G

Samsung Galaxy Fold, lo smartphone-tablet più discusso di sempre (anche perché piuttosto unico nel suo genere) è ufficiale. Il giorno che sembrava ormai un miraggio è effettivamente arrivato, e presto potremo stringere tra le mani il rivoluzionario dispositivo targato Samsung, il primo che unisce l’esperienza smartphone a quella tablet.

Le problematiche insorte all’indomani del lancio del prodotto con le agenzie di stampa sembrano un lontano ricordo: sono serviti oltre 3 mesi di test e tentativi per arrivare alla formula giusta per l’utilizzo di tutti i giorni. Una pellicola che ora avvolge interamente il display, per evitare che a qualcuno venga la malsana idea di rimuoverla, e una nuova cerniera più resistente agli agenti esterni: ecco le modifiche più importanti che sono state apportate.

LEGGI ANCHE: Samsung lavora già alla seconda versione con S Pen

Da domani, il dispositivo sarà disponibile nei negozi coreani. A questi seguiranno alcuni paesi selezionati: vengono menzionati Francia, Germania, Singapore, Stati Uniti e UK e poi un “e altri” che fa ben sperare per il nostro paese. Il canale YouTube di Samsung ha già provveduto a caricare una serie di video che mostrano alcune delle funzionalità più importanti (App Continuity su tutte). Eccone una carrellata. Siete pronti al cambio di paradigma?

Aggiornamento05/09/2019

Come non detto. Samsung ha confermato a DDay che questo Samsung Galaxy Fold non arriverà mai in Italia. Probabilmente si dovrà aspettare la prossima versione dello smartphone pieghevole.

Fonte: Samsung