Inclusione è la parola d’ordine delle nuove emoji di Android 10 (foto)

Enrico Paccusse - Ci sono anche nuovi animali, oggetti e azioni

L’Unicode Consortium è l’organo deputato a dare le linee guida per le nuove emoji, sia per iOS (che già si era portato avanti) che per Android. Quest’anno il concetto chiave è stato il rispetto della diversità di genere e di abilità, ed è per questo che molte delle emoji che potevano definirsi sessiste sono state sostituite con delle altre neutrali, che potrete trovare nella nuova versione di Android 10 appena uscita sui Pixel.

Ad esempio, il poliziotto in versione standard è sempre stato raffigurato come un maschio, mentre chi si taglia i capelli come donna. Questo non accadrà più grazie all’inserimento di una nuova figura neutrale che può rappresentare sia un uomo che una donna (tenendo premuto l’emoji sarà possibile accedere a quelle vecchio stile).

LEGGI ANCHE: Il modding abbraccia Android 10 Q

Ma queste rappresentano solo una parte delle novità: qui sotto trovate un immagine con tutte le new entry, che sono 236 in totale. Come potete vedere, molte coppie sono state inserite per soddisfare qualunque esigenza, tra colori di pelle e sesso. Non solo, viene introdotta tutta una serie di azioni mirate ad includere persone con problematiche di tipo motorio, visivo, uditivo e quant’altro. Insomma, l’obiettivo è chiaro: far sentire incluse quante più persone possibili.

Via: AndroidPolice