Il display a 90 Hz di OnePlus 7 Pro arriverà anche sul prossimo OnePlus, ma a prezzi più abbordabili

Roberto Artigiani

Con una breve intervista rilasciata da Pete Lau, CEO di OnePlus, a Cnet scopriamo che l’azienda cinese ha intenzione di portare il display a 90 Hz che ha fatto molto parlare del suo ultimo OnePlus 7 Pro anche sulla versione più economica del suo prossimo smartphone. Da sempre OnePlus infatti punta sulla rapidità e fluidità dell’esperienza per cui il passaggio dai 60 Hz – lo standard degli schermi dei dispositivi attuali – a una quota superiore, in grado di garantire una migliore esperienza, era un passo forse persino prevedibile.

Eppure l’azienda è stata la prima a spingersi verso quello che secondo Lau diventerà presto la norma per i top di gamma di fascia alta. Lo spirito di OnePlus però è sempre stato quello di mettere l’innovazione alla portata di un ampio bacino di utenti per cui il pannello AMOLED QHD+ da 90 Hz verrà portato anche sul prossimo smartphone – ragionevolmente OnePlus 7Ta un prezzo quindi più contenuto rispetto a quanto chiesto per OP 7 Pro.

LEGGI ANCHE: Sony svela Xperia 5

Lau ha anche accennato al processore che sarà molto simile a quello dei suoi predecessori, il che ci spinge a considerare la risposta come una conferma della presenza dello Snapdragon 855+. Nessuna menzione invece per il comparto fotografico che, come mostrato da alcune immagini trapelate, dovrebbe racchiudere in un cerchio i tre sensori sul retro. Così come rimane incerto l’uso del notch o di una fotocamera pop-up anteriore.

Fonte: Cnet