Huawei Mate 30 dovrebbe avere Android, con o senza Google

Nicola Ligas - Toccherà agli utenti scaricare le Google App, in un modo o nell'altro...

La serie Mate 30 potrebbe essere priva dei servizi di Google a bordo. Di questo abbiamo già parlato ieri, sulla base di informazioni fornite da due fonti indipendenti a Reuters e The Verge. Oggi però un nuovo report di CNBC, basato anch’esso su una fonte confidenziale ed anonima, afferma che se anche non fosse possibile utilizzare Play Store e Google App, Android rimarrà comunque il sistema operativo dei prossimi Mate.

Non useremo HarmonyOS in questi smartphone in un tempo così breve perché danneggerebbe la relazione e la fiducia tra Huawei e Google, dato che abbiamo lavorato assieme a Google per tanti anni. Siamo ancora in attesa di un miracolo“, avrebbe dichiarato la fonte di CNBC. Invece, se non sarà possibile ottenere la licenza da Google, Huawei userà la versione open-source di Android, senza app Google pre-installate, e toccherà agli utenti scaricarle autonomamente (non è ben chiaro attraverso qualche meccanismo).

Secondo CNBC, il lancio della serie Mate 30 sarebbe previsto per il 19 settembre a Monaco di Baviera, un giorno dopo rispetto a quanto riportato da Reuters, segno che la data non è ancora del tutto certa, ma è abbastanza chiaro intorno a quale periodo orbitino i dubbi. Huawei è pronta con la serie Mate 30, e non sembra intenzionata a lasciare che i problemi causati dalla Entity List USA rallentino il suo ritmo, sebbene ci sia invece chi sostiene l’esatto contrario, cioè che ci sarà un rinvio. Dovessimo scommettere, propenderemmo più per la prima ipotesi, ma in ogni caso Huawei non ha ancora confermato nulla, né in un senso né nell’altro.