Google ARCore cambia nome ed estende il supporto ai nuovi Galaxy Note 10 e Xiaomi Mi A3

Vincenzo Ronca

Google ha distribuito un nuovo aggiornamento per ARCore, la sua piattaforma di gestione delle applicazioni in realtà aumentata e realtà virtuale, che introduce un inaspettato cambio di nome per il servizio ed estende il suo supporto a nuovi dispositivi.

Google ARCore da oggi in poi si chiamerà Google Play Service for AR e recentemente ha introdotto il suo supporto ai seguenti smartphone Android:

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 10+, la recensione

All’aggiornamento appena ricevuto è correlata anche un’ulteriore novità, consistente nell’introduzione del supporto al rendering a 60fps per i dispositivi che lo supportano come i Google Pixel 2 e quelli di terza generazione.

Qui sotto trovate il badge di download di Google Play Service for AR dal Play Store. Per installare subito la versione più recente potete anche scegliere di scaricare manualmente l’apk dal link in basso.

Google Play Services for AR 1.11.19071515 | Download APKMirror

Via: Android PoliceFonte: Google