Il ritardo potrebbe giovare a Huawei Mate X: arriverà con Kirin 990 e le fotocamere di P30 Pro (foto)

Vincenzo Ronca

Samsung e Huawei sono accomunate dal non semplice percorso dei loro primi smartphone pieghevoli, per il produttore cinese Huawei Mate X è stato ulteriormente rinviato ma questo tempo di attesa non previsto potrebbe apportare dei miglioramenti alla sua scheda tecnica.

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate in Cina, Mate X godrebbe di un upgrade sostanziale della sua scheda tecnica rispetto a quella del primo annuncio ufficiale: il SoC potrebbe essere un Kirin 990 ed il comparto fotografico potrebbe integrare gli stessi sensori di Huawei P30 Pro, i quali essendo di tipo RYYB, invece dei classici RGB, promettono ottime performance anche in condizioni di bassa luminosità.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con Huawei P30 Pro

Una mossa di questo tipo da parte di Huawei sarebbe chiaramente sensata, lanciare uno smartphone a settembre con una scheda tecnica di uno smartphone previsto per lo scorso maggio non avrebbe gran senso.

Qui sotto potete scorrere alcune immagini tratte dalla prova con mano che Neowin ha avuto dell’ultima versione dello smartphone.

Via: GizmochinaFonte: Neowin