Una fetta di torta non si nega a nessuno: Razer conferma che aggiornerà Razer Phone ad Android Pie (aggiornato: rollout partito e fermato)

Roberto Artigiani

Razer ha confermato la sua volontà di aggiornare il suo primo e celebre smartphone ad Android Pie. A dichiararlo è stato un membro del team Marketing dell’azienda direttamente su Reddit in risposta a un sarcastico post. Certo, dubitare è lecito visto che il telefono non riceve nessun aggiornamento da praticamente un anno. D’altra parte il suo successore anche non se la passa tanto diversamente, Razer Phone 2 infatti pur avendo ricevuto l’ultima versione del robottino verde è ancora fermo alle patch di sicurezza di febbraio 2019.

LEGGI ANCHE: La nostra anteprima di Xiaomi Mi A3

Gli utenti hanno manifestato più volte la loro preoccupazione, considerato anche il non facile momento economico dell’azienda. Lo stesso CEO Min-Liang Tan aveva twittato lo scorso dicembre una rassicurazione, ma sono passati quasi 8 mesi senza che nulla cambiasse. Nell’attesa che qualcosa si materializzi, non possiamo che sperare che il glorioso Razer Phone – il primo a sfoggiare uno schermo a 120 Hz – possa ricevere la sua meritata fetta di torta.

Aggiornamento19 agosto 2019 ore 23:00

A un mese di distanza dalla dichiarazione d’intenti, l’aggiornamento ad Android Pie ha iniziato a diffondersi portando con sé anche le patch di sicurezza di luglio. Il rollout del pacchetto da 1 GB tuttavia è stato fermato dopo poco visto che diversi utenti lamentavano il mancato funzionamento della funzione Game Booster dopo l’update. Vi aggiorneremo non appena la situazione sarà risolta e l’OTA sarà riavviato.

Via: XDA Developers, 9 To 5 GoogleFonte: Reddit