Realme vuole camminare sulle sue gambe: a lavoro su RealmeOS per sostituire la ColorOS

Vincenzo Ronca

Realme è un’azienda che nell’ultimo anno si è ben distinta nel panorama degli smartphone Android, nascendo come una controllata della ben affermata Oppo e imponendosi tra i primi 5 produttori nel mercato indiano.

I piani di Realme insistono su una maggiore indipendenza da Oppo, soprattutto dal punto di vista software: l’azienda punterebbe a sviluppare un software proprietario su base Android per sostituire la ColorOS di Oppo alla quale si affida tuttora. L’indiscrezione arriva da Madhav Sheth – il CEO di Realme – il quale ha confermato che lo sviluppo di RealmeOS procede a gonfie vele e potrebbe essere rilasciato ufficialmente entro la fine dell’anno. Un primo indizio a tal proposito era trapelato dal lancio di un misterioso programma di beta testing da parte di Realme.

LEGGI ANCHE: Amazfit Bip Lite, la recensione

Ora che l’esistenza di RealmeOS è ben assodata possiamo presupporre che la nuova interfaccia software sarà basata su Android Q ma non sappiamo se sarà distribuita anche ai dispositivi già presenti sul mercato dell’azienda.

Non è escluso che il prossimo 20 agosto, giorno nel quale verrà presentato Realme 5, non verranno annunciati ulteriori dettagli sul nuovo RealmeOS.

Via: XDAFonte: India Today