Ora potete fare il check-in e acquistare l’imbarco prioritario con Vueling tramite Google Assistant

Roberto Artigiani

Quindici anni da nasceva Vueling, la compagnia aerea low cost che ha puntato da subito su un’immagine fresca, familiare e innovativa. In questo tempo la società è passata da 2 aerei e 400.000 passeggeri nel 2004 a una flotta di 120 veivoli e oltre 32 milioni di persone trasportate lo scorso anno. Oggi per festeggiare la ricorrenza annuncia l’introduzione del supporto a Google Assistant per effettuare i check-in e acquistare l’imbarco prioritario.

LEGGI ANCHE: Amazon Echo input in sconto del 40%

Vueling è la prima compagnia aerea in Europa che sfrutta questa potenzialità – disponibile per ora solo in inglese e spagnolo – dopo aver implementato un anno fa la possibilità di completare l’acquisto e archiviare le carte di imbarco tramite Google Pay. Per accedere alla nuova funzionalità basta richiamare l’assistente vocale e chiedere “ho bisogno delle mie carte di imbarco”.