LineageOS, abbiamo un problema: temporaneamente interrotto il supporto per tutti i dispositivi Xiaomi

Edoardo Carlo Ceretti Entrano però a far parte della famiglia LineageOS 16 anche 11 nuovi smartphone Samsung e 2 HTC.

Non giungono buone notizie per i possessori di smartphone Xiaomi dal fronte LineageOS. Il team di sviluppo della più celebre delle custom rom ha infatti annunciato la momentanea interruzione del supporto per tutti i modelli del produttore cinese, a causa di un problema di licenza closed source di componenti utilizzati nei dispositivi Xiaomi per il face unlock. LineageOS è al lavoro per trovare una soluzione rapida e proficua, ma al momento non è previsto il rilascio di nuove build per i seguenti modelli:

Di contro però, LingeageOS ha annunciato il supporto della versione 16, basata su Android 9 Pie, per 13 nuovi dispositivi, la maggior parte dei quali firmata Samsung e il resto HTC:

  • Samsung Galaxy A5 (2017) (a5y17lte)
  • Samsung Galaxy A7 (2017) (a7y17lte)
  • Samsung Galaxy S4 Active (jactivelte)
  • Samsung Galaxy S4 (SGH-I337) (jflteatt)
  • Samsung Galaxy S4 (SCH-R970, SPH-L720) (jfltespr)
  • Samsung Galaxy S4 (Verizon) (jfltevzw)
  • Samsung Galaxy S4 (GT-I9505/G, SGH-M919, SGH-I337M) (jfltexx)
  • Samsung Galaxy Note 3 LTE (N9005/P) (hlte)
  • Samsung Galaxy Note 3 LTE (N9008V) (hltechn)
  • Samsung Galaxy Note 3 LTE (N900K/L/S) (hltekor)
  • Samsung Galaxy Note 3 LTE (N900T/V/W8) (hltetmo)
  • HTC One (M8) (m8)
  • HTC One (M8) Dual SIM (m8d)

Via: Android Police