Xiaomi strizza l’occhio a Google: Mi File Manager aggiunge l’integrazione con Drive (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Ancor prima che per i suoi smartphone dall’eccellente rapporto qualità prezzo, Xiaomi era celebre per il suo lavoro di sviluppo software sulla MIUI e le relative app comprese nel pacchetto, da sempre caratterizzate da una certa cura e coerenza grafica. Nel tempo, alcune app sviluppate dal colosso cinese si sono aperte anche ad utenti di terze parti, come Mi File Manager, che ha appena guadagnato una funzionalità molto utile per gli utenti occidentali.

Si tratta dell’integrazione nativa con Google Drive, il servizio di cloud storage del gigante di Mountain View, particolarmente diffuso fra gli utenti statunitensi ed europei del robottino verde. Da ora infatti, tramite il file manager firmato Xiaomi sarà possibile navigare fra i dati conservati su Drive, attingendo a piacimento in ogni istante foto, video, documenti e altro ancora.

LEGGI ANCHE: Samsung e Xiaomi presentano un sensore da 108 megapixel!

Una comodità non da poco per chi utilizza il servizio di Google e ha imparato ad apprezzare Mi File Manager, scaricabile ed utilizzabile non soltanto sui dispositivi Xiaomi, ma anche su tutti gli smartphone e i tablet Android, grazie alla sua presenza pubblica sul Play Store.

Via: XDA Developers