Samsung Galaxy Note 10+ è il miglior camera-phone al mondo, secondo DxOMark

Nicola Ligas

DxOMark ha appena pubblicato la sua recensione delle fotocamere di Galaxy Note 10+ 5G (che comunque non dovrebbe presentare differenze di sorta rispetto a Galaxy Note 10+, al contrario di S10+ ed S10 5G) incoronando il phablet di Samsung nuovo camera phone del momento.

Con un punteggio di 113 sul comparto posteriore e di 99 con la singola fotocamera frontale, Samsung Note 10+ si piazza sopra chiunque altro in entrambe le categorie, una combo molto difficile da ottenere. La consueta lista di pro e contro per foto e video rispettivamente è la seguente.

Foto

Pro

  • Veloce, accurato e ripetibile autofocus
  • Accurata esposizione del soggetto, sia outdoor che indoor, con un ampio intervallo dinamico
  • Piacevole effetto bokeh con un buon gradiente di sfocatura e gradevole resa delle alte luci
  • Rumore sotto controllo
  • Colori vivide e piacevoli nella maggior parte delle condizioni
  • Buon dettaglio nelle foto zoom a distanza media e ravvicinata
  • Elevato dettaglio con il flash

Contro

  • Ringing, aliasing, e perdita di dettagli localizzati
  • Alcuni colori troppo saturi ed occasionali svarioni nel bilanciamento del bianco
  • Occasionale rumore nelle aree scure sia indoor che outdoor
  • Alcuni errori nel calcolo della profondità di campo per l’effetto bokeh
  • Dettagli fini persi nelle foto zoom da lunga distanza

Video

Pro

  • Buon dettaglio sia indoor che outdoor
  • Rumore gestito bene sia indoor che outdoor
  • Esposizione generalmente buona e con ampio intervallo dinamico
  • Colori luminosi e vividi
  • Veloce, accurato e ripetibile autofocus
  • Stabilizzazione efficace

Contro

  • Tendenza al rosa con poca luce
  • Rumore grezzo con poca luce
  • Texture visibili con poca luce
  • Instabilità dell’esposizione durante il tracking

Per l’analisi completa potete visitare il link alla fonte, della quale trovate un breve sunto nel video qui sotto. Il guanto di sfida a Mate 30 Pro è così del tutto lanciato, considerando che Note 10 ha detronizzato proprio Huawei P30 Pro dal trono che condivideva da tempo col già citato Galaxy S10 5G. Vi ricordiamo solo che se l’analisi fatta per Note 10+ 5G vale appunto anche per Note 10+, altrettanto non si può dire per il più piccolo Galaxy Note 10, che è privo del sensore ToF e quindi di conseguenza avrà un punteggio inferiore, in particolare per lo sfocato e gli effetti di profondità.

Fonte: DxOMark
DxOMark