Fate largo a LG G8x: ecco i render dettagliati dello smartphone top di gamma della riscossa (foto e video)

Edoardo Carlo Ceretti Il suo debutto è previsto per IFA 2019, con tante novità che gli permetteranno finalmente di scontrarsi a viso aperto con la concorrenza.

La strategia 2019 di LG di anticipare il nuovo smartphone top di gamma della serie V per puntare sul 5G, lasciando passare un po’ in sordina il comunque apprezzabile G8s ThinQ, evidentemente non sta pagando in termini di apprezzamento del mercato. Ecco dunque che, per tentare di invertire la rotta, il produttore coreano si presenterà ad IFA 2019 con un vero e proprio asso nella manica: G8x ThinQ.

Fin qui sfuggito a rumor e leak, il nuovo dispositivo di punta di LG è stato messo a nudo dal solito puntale @OnLeaks, che ha fornito alla comunità di appassionati una galleria di render dettagliati, condita da alcuni indizi sulla piattaforma hardware. Dal punto di vista del design generale, G8x non si discosta dal recente passato, riproponendo le apprezzate linee pulite e sinuose, ma abbraccia anche un rinnovamento tangibile, che sarà senz’altro apprezzato dagli utenti.

LEGGI ANCHE: LG punta ad avere 3 schermi su uno smartphone

A partire dall’abbandono dell’ampia tacca stile iPhone X, per sposare il più discreto notch a goccia, che gli conferisce subito un look più al passo con i tempi. Le cornici attorno al display sono ben ottimizzate (anche se non da record), mentre al posteriore troviamo solo 2 fotocamere posteriori (passo indietro rispetto alle 3 di G8s), una delle quali sarà probabilmente ultra grandangolare – LG fu pioniere in questo campo.

Se siete osservatori, avrete notato subito un grande assente: il lettore di impronte digitali posteriore, un must per gli smartphone LG da tempo immemore. Ciò, unito alla presenza di una sola fotocamera anteriore non accompagnata da ulteriore sensoristica più avanzata, lascia intendere che LG abbia optato per un lettore di impronte integrato nel display, una vera prima volta per il produttore coreano. A sua volta, questo dato ci fa capire che la tecnologia del pannello (da 6,2″ di diagonale) sarà OLED e che potrebbe venire riproposta la tecnologia Crystal Sound OLED.

I render ci permettono poi di notare la presenza della USB Tipo C, ma anche del sempre gradito jack audio, mentre la dotazione di tasti – oltre ai classici per accensione e volume – ne include anche uno per richiamare Google Assistant. Per terminare la panoramica estetica di questo LG G8x, riportiamo le probabili dimensioni generali: 159,3 x 75,8 x 8,5 mm.

Lato specifiche, i punti interrogativi sono maggiori e ancora lungi dall’essere risolti, ma per il momento si scommette su un SoC Snapdragon 855 (o 855+) e su una risoluzione del display Quad HD+. Come accennato, LG G8x è atteso per la presentazione ad IFA di Berlino ad inizio settembre, mentre lo sbarco sul mercato potrebbe essere rimandato per i primi di ottobre, visto che fonti parlano di «disponibilità in autunno».

Video

Immagini

Fonte: PriceBaba
ifa