Fossil porterà le modalità di risparmio energetico avanzato dei nuovi Gen. 5 anche sui precedenti smartwatch

Edoardo Carlo Ceretti

Nella giornata di ieri, Fossil ha lanciato ufficialmente sul mercato la sua quinta generazione di smartwatch Wear OS, caratterizzata da un look elegante e raffinato e da una piattaforma hardware al vertice della categoria. Oltre a tutto ciò però, i più attenti di voi avranno fatto caso ad una novità software che, nel caso funzionasse a dovere, potrebbe rivelarsi una vera killer feature per i nuovi Fossil Gen. 5: le modalità avanzate di risparmio energetico.

In molti però si sono chiesti se questi accorgimenti sarebbero rimasti un’esclusiva della nuova generazione di smartwatch Fossil, oppure se ci sarebbero state possibilità per un loro approdo anche sui modelli precedenti, per mezzo di un futuro aggiornamento software. Ebbene, a sgombrare il campo da dubbi ci ha pensato Fossil stessa, che via Twitter ha confermato che queste nuove impostazioni di risparmio della batteria arriveranno anche su altri modelli, già nel corso di quest’anno.

LEGGI ANCHE: Amazfit GTR ora parla italiano

Tuttavia, Fossil non ha specificato esattamente per quali modelli verrà reso disponibile: è facile pensare che gli smartwatch dotati di Snapdragon 3100 – proprio come i nuovi Gen. 5 – riceveranno quanto prima l’aggiornamento, mentre su quelli equipaggiati con il vecchio Snapdragon 2100 non metteremmo la mano sul fuoco, al momento. Per scoprirlo con certezza però, occorrerà attendere notizie dal produttore.

Via: 9to5 Google