Huawei vola in Cina, perde quota altrove: Strategy Analytics sul Q2 2019

Nicola Ligas

Huawei ha fatto registrare una forte crescita in Cina nel secondo trimestre dell’anno. Grazie anche al supporto del governo ed al rinnovato “patriottismo” in seguito alle vicende con gli USA, Strategy Analytics prevede che questo trend continuerà anche nella seconda metà del 2019, in particolare a spese di Oppo, Vivo, Xiaomi, ed altri brand locali.

La stessa cosa non vale però fuori dai confini domestici, dove le prospettive di Huawei restano incerte e fortemente condizionate dalle decisioni altrui, ovvero dal fatto di poter o meno utilizzare Android nei suoi futuri modelli.

LEGGI ANCHE: Hongmeng OS dovrebbe debuttare a breve

Il successo di Huawei in Cina è comunque anche merito del suo rinnovato portfolio. Strategy Analytics cita in particolare la serie Honor 20, che è giunta anche da noi (pur con un po’ di lentezza), e la serie Nova 5, che invece non è direttamente pensata per il mercato occidentale. Tutto ciò senza dimenticarsi della famiglia P30, che ovviamente ha riscosso molto successo.

Fonte: Strategy Analytics