OnePlus non è soddisfatta delle fotocamere del 7 Pro: ecco perché

Nicola Ligas -

In una recente intervista con The Next Web, Zack Zhang, Product Manager di OnePlus, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni in merito alle fotocamere presenti sugli smartphone dell’azienda, sia passati che futuri. Se ben ricordate infatti, OnePlus 7 Pro ha ottenuto un punteggio stellare su DxOMark, ma il parere del pubblico (ed il nostro) non sono stati altrettanto entusiastici.

Quando il pubblico ha iniziato a ricevere i propri dispositivi, quello stesso software che ci aveva fatto avere un ottimo voto non ha soddisfatto le loro aspettative. Le foto devono essere naturali e buone in teoria, ma anche visivamente accattivanti. Non abbiamo bilanciato bene questi due aspetti. […] Anche rispetto ai nostri stessi standard, la fotocamera (di OnePlus 7 Pro) non è ancora dove vorremmo che fosse. Ma stiamo cercando di migliorarne la qualità d’immagine per eguagliare i migliori del mercato.

Del resto non è facile colmare in un sol colpo il divario con i rivali, che spesso hanno anche risorse più ingenti da investire. Ad esempio, la fotocamera frontale in particolare è un ambito nel quale OnePlus non ha puntato molto, se non in tempi recenti. In modo analogo, la modalità notte non va intesa come una rivale di quella sui Pixel 3 o su P30 Pro, ma piuttosto come un modo per meglio esaltare scene notturne che abbiamo già un buon ammontare di luce; in ogni caso non per scattare al buio (o quasi).

Zhang ha precisato che la direzione scelta da OnePlus è differente da quella di Huawei o Google. Per esempio, il rilevamento delle scene tramite AI non è una modalità indipendente, ma viene usata in combinazione con l’HDR o con Nightscape, ed in futuro arriverà anche nei video. Ma al di là dei tecnicismi, ciò che separa ancora le tre aziende sono i risultati, e quelli di OnePlus non sono all’altezza delle sue stesse aspettative. Vedremo se il futuro OnePlus 7T Pro saprà fare passi avanti decisi in tal senso, o se l’ipotetico salto è rimandato al prossimo anno.