Xiaomi e la pubblicità nella MIUI: sarà migliore, meno e disabilitabile

Emanuele Cisotti

Lei Jun, CEO di Xiaomi e cofondatore dell’azienda, parla della pubblicità all’interno della MIUI e di come questa impatta l’esperienza d’uso dell’utente finale. La pubblicità all’interno del sistema operativo di uno smartphone, magari pagato svariate centinaia di euro, non è mai una cosa simpatica, anche se in realtà la problematica relativa alla pubblicità della MIUI è tale sopratutto sul mercato asiatico.

Lei Jun fa però sapere che verranno presi vari provvedimenti nelle prossime versioni della MIUI per quanto riguarda la pubblicità. Gli spazi pubblicitari all’interno del sistema verranno ridotti al minimo necessario e sarà addirittura possibile disabilitare del tutto le pubblicità all’interno delle opzioni del sistema operativo.

Ma perché allora un utente dovrebbe continuare a voler vedere le pubblicità? Il portavoce di Xiaomi fa sapere che la pubblicità che rimarrà all’interno del sistema sarà migliore, ovvero più coerente con il profilo della persona che la sta guardando e quindi più rilevante. Sicuramente però saranno le pubblicità “inappropriate” a non apparire mai più, almeno secondo le sue parole.

Via: GizmoChinaFonte: MyDrivers